Passo dopo passo, mi allontano da te. Ma ogni passo è una paura maggiore di allontanarmi davvero.
Perché tu sei il male, ma quel male bello. Quello che ti graffia lasciandoti la cicatrice ma che poi guarisce tutto con un bacio. Quel male che si infila nelle costole, quello che non si dimentica, ma che basta un ‘scusa’ per perdonarlo.
Tu sei un male bello.

Respiro dopo respiro lascio passare tutto, mi faccio trapassare dal dolore.
L’idea di non averti più fa più male dei dolori che mi affliggi costantemente.

Lacrima dopo lacrima.
Hai presente quel male bello? Ecco ora è solo un ricordo.
Ora tu, che portavi dolore, ma di quello bello, mi hai dato per l’ultima volta la sofferenza. Quella sofferenza che parla solo della tua assenza.

leggopervivere (via leggopervivere)

Mio dio.

(via maniruvide)

Ormai l’amore è diventato un gioco. Ora già a 10 anni si da il primo bacio e se a 15 anni sei ancora vergine sei uno sfigato. Viviamo nel periodo del finto amore, dove si ama solo per sentirsi più grandi o falsamente amati. Ma c’è qualcuno rimasto in questo mondo che pensi che l’amore non sia fatto solo di sesso o di finti fidanzati? L’amore non è un gioco, non ci si scherza. L’amore va vissuto, provato sulla propria pelle,amato.

— (via giocandoapiangere)
parole sante. 

Demi’s reaction to people singing along.

Demi’s reaction to people singing along.

Voting runs March 24th to April 6th.

trouble. trouble. trouble

rowe12:

englishsnow:

by Berk Akşen

Magari *^*